How to Achieve a Contemporary Pompadour Haircut

# LOOK

Come apportare un tocco contemporaneo al Pompadour

Dal buzz cut sfumato ai ricci che giocano con i volumi, illustriamo tutte le interpretazioni più cool del pompadour moderno.

  • Find your style4 MINUTI
  • Find your styleDIFFICOLTÀ MEDIA
  • Find your style3 PRODOTTI

10 marzo 2018

Robert Young



Elvis Presley non è stato il primo a sfoggiare il pompadour, ma in compenso è forse stato quello che l’ha reso più popolare. Il taglio deve il suo nome a Madame de Pompadour, amante di re Luigi XV, e consiste essenzialmente nel pettinare la chioma verso l’alto formando un ciuffo sopra la fronte. Solitamente, ai lati i capelli sono più corti e ben fissati.

Questo styling, come tutti i trend del mondo del fashion, è andato e passato di moda più volte. Elvis ne è probabilmente stato il King tra gli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta, ma questo look impegnativo ha iniziato a essere out già prima degli anni Settanta. Incarnava l’ideale contrario al vento di libertà che soffiava nella società dell’epoca. Ti ci vedi a perdere un’ora dietro ai capelli per il Festival di Woodstock? Tuttavia, negli anni Ottanta, quando la vanità – per non parlare dell’eccesso – viene di nuovo vista di buon occhio, il taglio è adottato dai nostalgici degli anni '50.

Oggi, sono le star e Instagram a lanciarne il revival e non potremmo essere più felici. Oggi, da Alex Turner, Brad Pitt e David Beckham a Robert Pattinson e Zayn Malik, tutti sfoggiano questo trend rockabilly. Con la collaborazione del parrucchiere Ben Copeland, della scuola Vidal Sassoon, abbiamo stilato una guida al pompadour perfetto.



Ma prima, vediamo le differenti possibilità:

1. IL POMPADOUR MODERNO

Il pompadour può essere modernizzato attraverso un undercut. Uno stile raffinato, che David Beckham ha fatto suo, elevandolo a classico moderno. Lati leggermente corti – ma non troppo – e ciuffo ben fornito per avere a disposizione più opzioni di styling. È il look ideale per le chiome più lunghe e corpose.
The Modern Pompadour


2. IL POMPADOUR SFUMATO

Se non puoi rinunciare alle ultime tendenze, scegli il pompadour sfumato. Il segreto è rasare i lati, invece di pettinarli semplicemente all’indietro. È la soluzione perfetta per capelli più corti, fini, che si fissano senza utilizzare troppi prodotti. The Pompadour Fade


3. IL POMPADOUR CON LA RIGA LATERALE

Un look da perfetto gentleman, molto popolare in questo periodo, grazie alla sua versatilità. È adatto a tutti i tipi di capello, dato che la riga laterale permette, con un semplice gesto, di pettinarli all’indietro. Per uno styling impeccabile, modella i capelli con un’argilla o una cera dalla texture leggera. The Side-Parting Pompadour


4. IL POMPADOUR CORTO

Oggi, il pompadour corto è diventato un must. Semplice da realizzare e da gestire, offre un risultato sempre perfetto. Uno styling raffinato, ideale da abbinare ad un completo. Se sei alla ricerca di un look per un matrimonio, lo hai trovato. The Short Pompadour


5. IL POMPADOUR RICCIO

I capelli ricci sono un’esplosione di texture e volume. Non cercare di appiattirli, la chiave è proprio il volume. I lati devono essere corti, puoi anche osare un undercut se preferisci, ma mantieni la parte centrale lunga e modellala con una pomata. Ah! Non dimenticare lo spray per essere sicuro di fissare il tuo pompadour.


I CONSIGLI DI BEN COPELAND SU... COME CREARE IL PROPRIO POMPADOUR:

Ben Copeland's Tips

Slick back scompigliato e barba leggermente incolta: il creatore di Game of Thrones vanta sempre un look impeccabile, grazie al quale potrebbe essere scambiato per un personaggio della sua stessa serie TV pluripremiata. Al momento, David Beckham porta i capelli in maniera molto simile, disciplinando i lunghi ciuffi con la pomata modellante Smooth Back.


  1. Innanzitutto, tampona i capelli con un asciugamano. Per dare maggiore struttura e tenuta, puoi anche applicare un po’ di pomata modellante Smooth Back prima di asciugarli con il phon.

  2. Utilizza una spazzola Denman o rotonda e asciuga i capelli partendo dalla radice, accompagnandola lungo il fusto fino alle punte. Concentrati in particolare sul davanti e solleva i capelli verso l’alto con l’aiuto della spazzola, dalla radice alla punta, per creare volume e corpo.

  3. Prendi una noce di cera o pomata e scaldala tra le mani. Lavorala fino a raggiungere una texture morbida e malleabile.

  4. Applica la pomata sui capelli cominciando dalla parte superiore della testa – non frontale!

  5. Con il pettine e le dita, porta il ciuffo in alto e modellalo. Se preferisci un finish più morbido, usa solo le mani.

  6. Per assicurare la tenuta, applica lo spray fissante Tight Grip.

Ti consigliamo anche...

Prova anche questo look

# I CONSIGLI DELL’ESPERTO

Consigli di styling e cura dei capelli corti

Ricci, spessi o fini: il nostro stylist ha una soluzione per avere sempre capelli al top.

# LOOK

Tutto quello che devi sapere sul buzz cut prima di impugnare la macchinetta.

Dalle origini in Europa dell’Est fino alla rinascita e all’ascesa a “style du jour”, ripercorriamo insieme la storia di questo taglio.

Comunità connessa

Vai su

Inserisci il tuo indirizzo e-mail nello spazio seguente e ti avviseremo non appena l'articolo sarà disponibile.

Questo articolo verrà rimosso automaticamente dal tuo carrello dopo l'invio del tuo indirizzo e-mail.